Giradito
perionissi

Giradito Perionissi Alluce Piede

Il giradito, scientificamente detto perionissipatereccio, è un’infezione della pelle attorno all’unghia causata da batteri e in alcuni casi funghi o virus. Colpisce le unghie delle mani ma anche le unghie dei piedi, in particolar modo l’alluce.

Nel piede, specie nell’alluce, il patereccio ha un esordio acuto con infiammazione, dolore, rossore, talvolta pus e sensazione di pulsazione. Molto spesso la sintomatologia coinvolge anche l’unghia che a causa del gonfiore dei tessuti molli circostanti può andar incontro a scollamento e quindi onicolisi.

Nel piede, il giradito è spesso causato da conflittualità delle dita con la calzatura, microlesioni, calore e umidità presenti a causa dell’utilizzo di scarpe poco traspiranti che favoriscono lo sviluppo del disturbo.

E’ di fondamentale importanza comprendere le cause e i meccanismi che favoriscono lo sviluppo della perionissi al fine di intraprendere le misure terapeutiche più opportune per la risoluzione del problema evitando ricomparse e recidive.

 

  • Dolore in corrispondenza dell cute attorno all’unghia
  • Rossore che, nei casi più gravi, si può estendere a tutto il dito
  • Gonfiore
  • Pus
  • Infiammazione

Per Giradito si intende una condizione caratterizzata da infezione della cute attorno all’unghia. L’Unghia Incarnita invece è una patologia caratterizzata da una lesione cutanea dei tessuti periungueali causata dall’unghia.

L’unghia incarnita, di fatto, determina una perionissi: la lesione cutanea favorisce la penetrazione microbica e la conseguente infiammazione dei tessuti periungueali.  Diversamente dal giradito comunemente inteso, l’infiammazione solitamente si presenta nei bordi laterali, anziché nella piega prossimale (la base) dell’unghia.

Si, nei casi più gravi è possibile. 

Un’infezione batterica che si sviluppa nella piega prossimale dell’unghia, in corrispondenza della matrice ungueale, può portare ad un danno permanente della matrice stessa con conseguente esito sulla crescita dell’unghia che può andare incontro a deformità permanenti.

Per questa ragione, è consigliabile intervenire ai primi sintomi per evitare l’aggravarsi del quadro.

Per Retronichia si intende una lesione del bordo prossimale causata dalla lamina*. Quando infatti l’unghia (per cause di origine traumatica) esercita una forza retrograda ossia diretta verso la sua base, è possibile osservare una perionissi del margine prossimale.

E’ bene pertanto considerare sempre l’azione della lamina ungueale, specie nelle perionissi croniche.

 

* Uwe Wollina. Retronychia-an uncommon cause of chronic proximal nail fold inflammation.Wien Med Wochenschr. 2020 Sep 21.

 

 

 

 

NUOVA APERTURA

2021

Studio di Podologia
a Verona

BORGO TRENTO | Via Usodimare 1